Vedi TEC.01.RG al capitolo 7

Ricorsi e Reclami

Ricorsi e Reclami

Si intende per reclamo una espressione d’insoddisfazione, diversa dal ricorso, manifestata da una persona o da una organizzazione, relativa ad una attività di Tecno.C per la quale è attesa una risposta. Di norma i reclami si riferiscono ad eccessivi ritardi nell’invio di un rapporto di ispezione o ad errori od omissioni contenuti nei rapporti stessi.

Si intende per ricorso una richiesta indirizzata dal cliente per la riconsiderazione, da parte di Tecno.C., dell’esito di una verifica. Eventuali ricorsi sono presentati dai clienti relativamente agli esiti delle ispezioni.

Reclami e ricorsi vengono gestiti da Tecno.C. secondo le specifiche procedure interne a garanzia dell’indipendenza del giudizio, e comunque entro un massimo di 30 (trenta) giorni dal ricevimento. La procedura SIS.05.PR “Gestione solleciti, reclami e ricorsi” potrà essere resa disponibile su esplicita richiesta del Committente.

Qualsiasi sia l’esito del ricorso o del reclamo, Tecno.C. ne darà adeguata risposta motivando le proprie decisioni e fornendo le necessarie informazioni rispetto ad eventuali azioni correttive.

Il reclamo può essere presentato a Tecno.C. per via telefonica, fax o posta elettronica.

Il ricorso deve essere presentato a Tecno.C. via posta elettronica.

Si fa presente che il foro di competenza per la risoluzione dei ricorsi è quello di Lecco.

I riferimenti sono i seguenti:

Telefono:              031 865020

Fax:                       031 8770500

e-mail:                   info@tecno-c.com